Il compleanno di Bruxelles

Scusatemi un momento, per favore
Se vi distolgo dalle vostre ciarle
Adesso vi presento sto signore
Ma faccio prima a dirvele che a farle

Napoletan di lingua e anche di cuore
Con la favella sua sapeva darle
Anche se poi notavi qualche errore
Nel pronunciar parole oppur citarle.

E lui che ha fatto, inver argutamente?
Sapendo della erre, con coraggio,
Ha preso decisione immantinente

Così pensò : “per procurar foraggio
Alla famiglia mia sempre crescente”
E andò ove la “evve” s’usa , ovver in Belgio!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...