Expo 2015 parte seconda

La quiete segue sempre la tempesta

Sei mesi sono quasi due stagioni

Adesso sembra l’ora di far festa

E di partir con le celebrazioni

 

Ma troppo ber può far girar la testa

Allora sotto con nuove grandi azioni

Dobbiam smontare tutto ciò che resta

Cluster, palazzi e pure padiglioni.

 

Ma se l’impresa è stata realizzata

Col lavoro di mille e più persone

Vi rendo edotti d’una situazione

Che a dire il ver non fu pubblicizzata

 

All’Expo c’era solo una certezza

Ed eran quelli “della sicurezza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...