Expo 2015 parte quarta

Facciamo un po’ di conti, piano piano
Quel ch’era tanto, poco è diventato
Se di “Operescion” il sito s’è svuotato
I resti ormai si contan su una mano.

Nessuno era partito molto sano
Ma certo col semestre è un po’ cambiato
E a poco a poco s’è pure trasformato
In modo che nemmeno immaginiamo.

Certi ricordi prendon il sopravvento
Man mano che saluti le persone
Ma s’hai il timor d’andare controvento
O se per caso viene un pò il magone

Io sempre resterò con tutti voi
Possiamo dirlo: “Expo siamo NOI!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...