Juve a tre stelle – La Coppa dalle grandi orecchie – Ed. 20-21 – Ottavi di finale

Sul Web faccio parte della famiglia di “Juve a 3 stelle”. Lì scriverò, ovviamente, solo di Juve e dintorni.

Qui di seguito un mio articolo, dedicato alla Champions League. (Qui il link diretto all’articolo originale).

 

Lo dico da tempo, ormai. La Champions è un altro sport.

Ultimamente anche i campionati, però.

Mentre scrivo, in testa ai cinque principali campionati europei ci sono Milan, Lille, Tottenham, Real Sociedad e Bayer Leverkusen.

Certo, siamo a meno di un terzo del cammino, quindi i campioni uscenti (rispettivamente Juventus, -4 dal Milan, PSG, -1, Liverpool, pari punti, Real Madrid, -3 e Bayern Monaco, -1) avranno tutto il tempo per recuperare.

Chi non ha più tempo per recuperare, è chi è stato eliminato dalla fase a gironi della Champions. Vediamo se in “La Coppa dalle Grandi Orecchie – Edizione 20-21” ero stato un buon aruspice:

Diciamo che ho sbagliato in pieno i gironi B e H, altrimenti la percentuale sarebbe stata sicuramente più alta, ma il 63% finale mi conferma quanto pensavo, cioè che in un torneo a gironi, i valori assoluti più o meno resistono.

Vediamo infatti quest’altra immagine:

Queste sono le urne iniziali, e come si può notare, le squadre in urna 1, ad esclusione dello Zenit, si sono qualificate tutte agli ottavi, e nell’urna 2, tranne Manchester United, Ajax e Shakhtar, sono passate tutte.

Sorpresa, il Borussia Monchenglacoso, che si qualifica agli ottavi per la prima volta nella sua storia, e la Lazio, tornata dopo vent’anni a questo punto del torneo (quando il suo centravanti era un certo Simone Inzaghi).

Si sono tenuti i sorteggi degli ottavi, che saranno i seguenti:

Metto questa tabella per far notare che le probabilità sono un bel giochino, ma poco rispondente alla realtà. Infatti, gli ottavi più probabili, come Real-Lipsia, Juve-Borussia M. o Bayern-Barcellona, non sono usciti.

Anzi, proprio la Juventus ha beccato quella con le possibilità minori di essere sorteggiata.

Vediamo gli accoppiamenti con il ranking Uefa di fianco:

Minore la differenza, più equilibrato è il confronto. Barcellona-PSG e Atletico-Chelsea le più incerte, Siviglia-Dortmund e Lipsia-Liverpool le più interessanti.

City (il solito “didietro”), Real, Bayern e Juventus (ma occhio, che anche il Lione era la più “debole” del lotto) hanno avuto tutto sommato un sorteggio agevole.

Certo, Atalanta e Lazio sono squadre imprevedibili, ma a tutto c’è un limite.

Vediamo se con il valore “economico” delle squadre cambia qualcosa:

Ho inserito la classifica “relativa”, quindi considerando solo queste 16 (il Manchester United, per esempio, non c’è, ma sarebbe al nono posto).

Ancora una volta, Atletico-Chelsea e Barcellona-PSG sono le più equilibrate, e Siviglia-Dortmund la più interessante. Però qui si nota maggiormente come Lipsia-Liverpool tenda più verso gli inglesi.

Per quanto riguarda i fatti di casa nostra, incrociando le dita per Atalanta e Lazio (al Real potrebbe mancare Ramos, per esempio, e al Bayern… il Bayern), siamo fiduciosi in questo ottavo di finale.

E non tragga in inganno il fatto che il Porto era una delle squadre della prima urna. Lo era perché vincitrice del campionato portoghese.

E poi, nel 2017 beccammo il Porto agli ottavi, e arrivammo in finale (e non avevamo CR7, ma un argentino in pantofole).

Nel 92-93 beccammo il Benfica ai quarti, e vincemmo la finale. E poi siamo la Juve, sono loro che si devono preoccupare.

Le sfide tra i “lusitani” (come ha detto qualcuno, termine che con “orobici” si usa ormai solo nel mondo del calcio) e la Vecchia Signora saranno le seguenti:

  • Mercoledì 17 febbraio 2021: Porto-Juventus
  • Martedì 9 marzo 2021: Juventus-Porto

Pronostici? City, Juve, Real, Bayern, PSG, Atletico, Borussia Dortmund e Liverpool ai quarti.

Se così fosse, sarebbe un torneo, dal punto di vista del ranking, di altissimo livello.

Ma una o due sorprese ci potrebbero essere, o no?

P.S.: ricordo, per chi è juventino, che su Amazon è in vendita il mio libro “Storia di un grande amore“, dedicato alla Storia della Juventus.

6 pensieri riguardo “Juve a tre stelle – La Coppa dalle grandi orecchie – Ed. 20-21 – Ottavi di finale

  1. Mi piace il calcio ed adoro i numeri, per cui il posto me lo sono “gustato” davvero.
    Diciamo che nello sport (per fortuna!) non sempre vince il più forte o il più ricco.
    Esistono parametri imprevedibili, stato di forma, errori arbitrali, infortuni.

    Punto di vista differente, perché tu parti dal punto di vista dei “Più forti”.
    Prendiamo i “Più deboli.” Tipo Atalanta.
    Secondo te con il RM è un sorteggio buono o cattivo?
    Per me, tra le 6 che poteva beccare, forse il RM è proprio quella che – a livello di gioco – più si addice all’Atalanta. Opinioni?

    Piace a 1 persona

    1. Concordo. Stesso motivo per cui il Porto è la più rognosa per la Juve. È la squadra col baricentro più basso delle 16. L differenza dei risultati tra Europa e campionato della Juve è proprio legata a quello. Va in difficoltà con le squadre che difendono basse, perché non ha un Pogba o un Robben (che saltano l’uomo e tirano), mentre si trova meglio con quelle che se la giocano

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...