Bohemian rapsody

La scorsa settimana ho visto il film che parla di Freddie Mercury e alla fine devo dire che sono rimasto molto, ma molto deluso. Escludendo i venti minuti finali, che sono la replica di un evento che vissi in prima persona (Live Aid, tenutosi il 13 luglio 1985), il film mi ha lasciato con un … Continua a leggere Bohemian rapsody

Il Bardo d’Albione

William Shakespeare è senza alcun dubbio il più importante scrittore inglese di tutti i tempi; nato a Stratford-upon-Avon il 23 aprile 1564, ci ha lasciato in eredità 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi. Le sue opere teatrali sono state tradotte in tutte le maggiori lingue del mondo e sono state … Continua a leggere Il Bardo d’Albione

Scoperte casuali

Tante volte ci meravigliamo davanti alla conoscenza e all'abilità degli inventori, soprattutto del passato. Ma alcune di quelle scoperte hanno avuto una casualità incredibile. Antonio Santi Giuseppe Meucci, nato a San Frediano, popolare quartiere della città di Firenze, il 13 aprile 1808, è stato un inventore italiano, celebre per lo sviluppo di un dispositivo di comunicazione vocale, … Continua a leggere Scoperte casuali

Caterina Valente

Ohibò, dirà il mio giovane lettore, chi è costei? (Va bene, non dirà ohibò. Non è neanche tanto giovane. E non usa "costei"). Chi ha qualche anno in più di me (entrerò a far parte della gloriosa schiera dei cinquantenni da ottobre prossimo) la ricorderà di certo. Caterina Valente è una cantante, attrice e showgirl italiana, … Continua a leggere Caterina Valente

Personalità successive

”I sensi si dilettano con le cose che hanno le corrette proporzioni” (San Tommaso d'Aquino) Mi occupo raramente di matematica, fondamentalmente per due motivi: sono ignorante in materia (qualcuno che conosco dice che non è così, ma perché non conosce i veri matematici) e perché la matematica è difficilmente spiegabile senza ricorrere alle formule. Questa … Continua a leggere Personalità successive