Dimenticàti

Pensate ad un forte attaccante argentino che abbia segnato tanti goal nel Monaco (la squadra del Principato, quella con l’accento sulla o, non l’omonima di Baviera). A tutti viene in mente David Trezeguet: nato a Rouen, in Francia, da genitori argentini, aveva il padre, Jorge Ernesto, che era stato calciatore e che verso la fine …

Furia e arena

L’uomo, nell’arco della sua esistenza, ha sostanzialmente modificato tutto l’ambiente circostante (in modo irreparabile, potrebbe pensare qualcuno, ma non è così). Consideriamo le foreste. Una volta, agli albori della storia, l’Europa era coperta di un’immensa foresta primigenia, dove le sparse radure dovevano sembrare delle isolette in un oceano di verde. Fino al primo secolo Avanti …

La punizione al contrario

Il calcio è un gioco semplice: 22 uomini rincorrono un pallone per 90 minuti, e alla fine la Germania vince - Gary Lineker Piaccia o non piaccia, il festival della canzone italiana, più noto come Festival di Sanremo, è lì, e occupa praticamente il palinsesto televisivo della prima settimana di febbraio. L’ultima edizione, la 67a, …

Tiri provvidenziali

[…] Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore Non è mica da questi particolari Che si giudica un giocatore Un giocatore lo vedi dal coraggio Dall'altruismo e dalla fantasia. […] Il ragazzo si farà Anche se ha le spalle strette Quest'altr'anno giocherà Con la maglia numero sette.   Non fosse altro …