Sentinella (Fredric Brown)

Uno dei più bei racconti brevi della storia della fantascienza. Era bagnato fradicio e coperto di fango e aveva fame e freddo ed era lontano cinquantamila anni-luce da casa. Un sole straniero dava una gelida luce azzurra e la gravità doppia di quella a cui era abituato, faceva d'ogni movimento una agonia di fatica. Ma … Continua a leggere Sentinella (Fredric Brown)

L’anno che verrà

Diciamocelo senza tanti giri di parole: i blog come questo, con contenuti di lettura sopra i trenta secondi/un minuto di tempo, sono destinati a sparire e presto saranno annientati da modi di comunicare e di fruire della comunicazione che noi umani non possiamo neanche immaginare.Penso solo a cos’era il mondo vent’anni fa: per accordarsi su … Continua a leggere L’anno che verrà

Galeotto fu il libro

Abbiamo già parlato in queste pagine dei modi di dire e molti di essi, soprattutto quelli in dialetto, hanno delle origini assai curiose. Vi sono poi delle persone che hanno una particolare propensione ad inventarne di nuovi, un po’ come il compianto Gianni Brera, o il poeta Dante Alighieri. Già, proprio il “Divin Poeta”: chi … Continua a leggere Galeotto fu il libro

Lingue d’Italia – il lombardo – parte seconda

Due anni fa circa, mentre ero in giro per cercare casa, capitai a Cesano Maderno, comune di circa 39.000 abitanti della provincia di Monza e Brianza, in Lombardia. Mentre aspettavo un amico davanti a un bar, c’erano quattro cesanesi, di età assai varia, dal più vecchio che avrà avuto una settantina di anni al più … Continua a leggere Lingue d’Italia – il lombardo – parte seconda

Lingue d’Italia – il lombardo – parte prima

Piazza del Duomo. Totò e Peppino sono alla ricerca di Marisa, la ballerina fidanzata del nipote. Hanno appena discusso sulla bellezza del grandioso monumento davanti ai loro occhi (per Totò si tratta della Scala di Milano...). Totò: "Ma tu ci credi? 'Sto paese è così grande che io non mi raccapezzo." Peppino: "Ma come si … Continua a leggere Lingue d’Italia – il lombardo – parte prima