Italia, se é mesta

Non ci sto. Mi sono scocciato di appelli al buon senso, all'educazione, al "politically correct". Si facciano delle leggi, delle norme. O stai di qua o stai di là. Ma che non mi vengano a dire che serve senso civico o baggianate del genere. Senso civico? Chi ce l'ha veramente? Chi faceva la raccolta differenziata …

Panem et circenses

Noi italiani abbiamo la memoria corta. E, difetto ancora più grande, non guardiamo al di fuori del nostro orticello. Ho viaggiato tanto, in passato, e ho avuto la fortuna di vivere in molti luoghi differenti: Puglia, Campania, Emilia, Alto Adige, Piemonte, Romagna e Lombardia sono solo alcuni dei posti in cui ho vissuto e quindi …

Storia magistra vitae – Italia

Quello che vediamo sopra gira in rete da un paio di giorni (più o meno, questa è una mia elaborazione). Nella prima figura, l'Italia dei comuni e delle città stato, finalmente libera (o quasi) dalle dominazioni straniere. La più grande difficoltà da affrontare quasi quattro secoli dopo quella situazione, durante l'Unità (o annessione al Piemonte, …

Storia magistra vitae – Siria

Qualche giorno fa il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha adottato all'unanimità una risoluzione che chiede lo stop ai bombardamenti per “almeno 30 giorni” in tutto il Paese, inclusa l'area di Ghouta, ultimo baluardo dei ribelli in prossimità di Damasco e teatro di una pesantissima offensiva delle forze fedeli al presidente Bashar al Assad. Il “cessate il …

Come hanno fottuto i trenta/quarantenni

Quando ero piccolo io negli anni Ottanta, bastava studiare e la questione era risolta. Una vita gloriosa si stendeva davanti a noi, che avremmo potuto studiare, non avremmo dovuto emigrare, avremmo avuto una vita piena e ricca di soddisfazioni. L’Italia pompava fatturato, i Mondiali di Italia 90 erano la rappresentazione chiarissima di come stava evolvendo …